Scuola Calcio ElitePropriocezione: cos’è e a cosa serve

6 Febbraio 20190

La propriocezione è una forma di percezione “al contrario” che si basa sull’ascolto dei segnali che arrivano dal corpo. Si tratta di un processo utile durante la crescita, ma anche per la riabilitazione e la pratica sportiva!

 

Propriocezione: cos’è?

La percezione è un insieme di meccanismi attraverso il quale riceviamo ed elaboriamo le informazioni che giungono dall’esterno. Esiste anche un percorso a senso inverso: la propriocezione. I propriocettori sono i terminali nervosi, le strutture che ricevono i segnali che provengono dal nostro organismo e ci segnalano cosa stia avvenendo al nostro interno. Come per la percezione ognuno di noi è dotato di un particolare grado di sensibilità sullo stato dei nostri muscoli, sull’attività dei nostri organi e sul grado di benessere generale dell’organismo.

 

allenamento sulla sabbia
La sabbia è la superficie ideale per allenare la propriocezione

Propriocezione ed allenamento

La propriocezione ha un ruolo importante soprattutto nel caso della riabilitazione o pratica sportiva: in questi casi è utile optare per un allenamento propriocettivo. L‘allenamento propriocettivo è un pratica basata sulla stimolazione del sistema neuro-motorio nella sua totalità. E’ composto da un insieme di esercizi che vanno a creare situazioni di instabilità, allo scopo di valutare e migliorare l’utilizzazione dei segnali propriocettivi provenienti dalle parti periferiche del corpo, in particolare dagli arti inferiori. Obiettivo primario dell’allenamento propriocettivo è quello di rieducare i riflessi propriocettivi, al fine di ottenere un ottimale controllo della postura e delle articolazioni interessate. L’allenamento propriocettivo risulta quindi di fondamentale importanza per ottenere un recupero completo dopo un trauma, nella prevenzione degli e nell’allenamento.

 

Allenamento propriocettivo: a cosa serve?

L’allenamento propriocettivo dev’essere svolto da tutti gli atleti che praticano un’attività sportiva caratterizzata da un gran numero di salti e cambi di direzione, dove la percentuale di traumi distorsivi a caviglia e ginocchia è elevata, e dove la stanchezza fisica compare in maniera rilevante. In particolare, la sabbia è una superficie ideale per lo svolgimento di un allenamento propriocettivo. Non solo l’instabilità della superficie ci permettere di stimolare il nostro sistema tonico posturale, ma stare a contatto con la sabbia a piedi nudi aumenta la percezione che abbiamo delle nostre estremità. L’insieme di minuscoli granuli crea una specie di plantare a contatto totale che durante ogni passo consente alla muscolatura di lavorare a 360°, cosa che difficilmente avviene con l’utilizzo delle normali calzature.

 

 

PARTNERSHIP STAGIONE 2018/19

 

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi richiesti sono contrassegnati *

VUOI UNIRTI A NOI?

CHI SIAMO

logo-footer

La Polisportiva Sporting Club Picentia è stata fondata nel 1984 da Davide Pierro con l’obiettivo di creare un polo positivo per aggregare i ragazzi del territorio intorno ai sani principi dello sport: lealtà, rispetto, perseveranza.

INFORMAZIONI

Via Palinuro 37, Pontecagnano(SA)

Matricola FIGC 620.891

P.IVA 04852710658

Tel/fax 089381343

Whatsapp 089381343

Mail info@sportingpicentia.it

Seguici su Instagram

Canale YouTube

credits: Kynetic srl | innovazione | comunicazione | tecnologie | www.kynetic.it